fbpx

La mamma è sempre la mamma!

10 Maggio 2016by Move Fitness0
mamma.jpg

E’ alle porte la festa della donna più importante del mondo: la mamma! Di tutte le età, alle prime armi o ormai navigate, quasi nonne o fresche di pensione, poco importa: ogni anno un pensiero speciale va a loro e a tutte coloro che pur non essendolo ancora ufficialmente, custodiscono un segreto speciale. Il momento in cui si scopre di essere in dolce attesa è un momento unico in cui veniamo bombardate da emozioni contrastanti, solo noi donne siamo in grado di ridere e piangere insieme, di avere una paura folle ma di sentirci forti come dei leoni. E due minuti dopo la notizia, iniziamo già a fantasticare “sarà un maschietto o una femminuccia”, “come lo chiamerò?” per poi ritrovarci il giorno dopo da Prenatal con il carrello ricolmo di articoli color giallo canarino perché “unisex”. Ma bisogna pensare anche alla salute, a ciò che ci fa star bene e farà star bene anche il nostro frugoletto!

Si sa, una donna sportiva, la classica donna che non salterebbe neanche un giorno di palestra pur corrompendola a peso d’oro, quella donna che “wow che fisico!”, anche nel momento in cui scopre di essere incinta sente l’esigenza di continuare a praticare sport. E le comuni mortali? Le sedentarie incallite come si comportano? Si guardano bene dal cominciare a muoversi proprio in questo momento, credendo che sia più prudente starsene tranquille e a riposo. Scrollatevi di dosso questa idea malsana perché, tranne per le gravidanze a rischio, fare attività fisica nei mesi di gestazione è raccomandato!

Ebbene si future mammine, lasciate a casa la pigrizia ed iniziate a praticare una sana attività sportiva, le ragioni?
✔ L’attività fisica favorisce la circolazione prevenendo gonfiore e pesantezza degli arti inferiori. Dopo una lunga giornata, le vostre gambe ringrazieranno!
✔ Il movimento aiuta a tenere sotto controllo il peso e stimola il rilascio degli ormoni del buonumore. Addio crisi isteriche! Per questo ringrazieranno anche i mariti!
✔ Mantiene il tono muscolare aiutando la schiena a sostenere il peso del pancione e rendendo il parto più facile…o quasi!
Inizio a convincervi? Avete già indossato le vostre vecchie Nike del liceo pronte per una camminata al parco o state googlando disperatamente “palestre nella zona”? Ok, per le sportive in stato interessante nessun problema, se non ci sono controindicazioni da parte del vostro ginecologo, proseguite pure con la vostra attività, date un regolata al vostro ritmo ed evitate situazioni rischiose. Astenetevi insomma dall’arrampicarvi come dei panda sul palo di pole dance! Per coloro che “lo sport, questo sconosciuto”, potete scegliere qualcosa di piacevole e di facile apprendimento. Sbizzarritevi! Nuoto, acquagym, ginnastica dolce, yoga, pilates, tai-chi sono alcune delle attività praticabili dalle future mamme. Il nuoto, come l’acquagym è consigliato in tutto il periodo di gestazione. In acqua ci si sente più leggere, il che risulta un notevole vantaggio soprattutto negli ultimi mesi, quando il pancione grava sulla schiena e può facilmente causare sciatalgie o lombalgie. Per chi invece preferisce le attività all’asciutto può scegliere pilates, yoga e/o tai-chi che si basano su esercizi di allungamento e respirazione. Discipline come queste agiscono sia sugli aspetti fisici che psicologici, riuscirete così a stabilire un contatto con il vostro bimbo attraverso l’ascolto e il respiro. Inoltre, ritagliarsi 30 minuti per una passeggiata risulta essere l’ideale e sicuramente di facile attuazione, così anche le più pigre non avranno scuse! Forza mammine, il vostro bimbo scalpita perché voi facciate un po’ di movimento!!!
Dedicato a tutte le mamme, a chi è in dolce attesa e a chi da pochi giorni ha la fortuna di tenere tra le braccia una meravigliosa creatura.

Buona Festa della mamma!
Prossimo appuntamento, Lunedì 18 Giugno…save the date!


Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *