fbpx

Il mondo dei corsi fitness

1 Aprile 2016by Move Fitness0
fitness.jpg

Ladies and gentlemen, mesdames et messieurs ben ritrovati! Oggi sono in versione Jerry Scotti. Sarò la vostra presentatrice per introdurvi nel fantastico mondo dei corsi fitness. Vi sentite dei budini al crème caramel? Volete tonificare gambe e glutei per avere un sedere d’acciaio? Oppure vi rendete conto che avete l’elasticità di un vecchietto di 95 anni? Niente paura, di corsi ce ne sono per tutti i gusti per cui rimanete sintonizzati! In questa “prima puntata” vi parlerò in particolare dei corsi definiti soft, quelli adatti a tutte le fasce d’età, che apportano importanti benefici a tutti coloro che presentano i primi acciacchi ma che non vogliono rinunciare a tenersi in forma e per i più pigri che con il minimo sforzo vogliono ottenere dei buoni risultati. Ciao ciao pancetta, addio fastidioso indolenzimento muscolare!

“Spalle indietro, petto in fuori…” Problemini alla schiena? Torcicollo? Oppure guardandovi allo specchio assomigliate ogni giorno che passa al gobbo di Notre-Dame? Ogni giorno il nostro corpo assume moltissime posture (sbagliate) per ogni attività o movimento che facciamo. Da posizioni sbagliate possono derivare, forse non nell’immediato, ma a lungo termine seri problemi fisici che se trascurati…bla bla bla…Meno male che seguo regolarmente il metodo Pilates. Lo conoscete? Dicono che applicato correttamente e frequentemente (1/2 volte a settimana) risulta essere un ottimo alleato per correggere il nostro portamento. Il Pilates si basa su un programma di esercizi svolti a corpo libero incentrati sulla muscolatura posturale. Essa aiuta a tenere il corpo bilanciato e svolge un ruolo essenziale nel fornire supporto alla colonna vertebrale. Una buona alternativa al Pilates ma che ahimè, dopo qualche numero da circo ho deciso di evitare, è sicuramente Fitball tone, un corso di tonificazione a corpo libero che utilizza le tecniche del Pilates per ottenere straordinari risultati a carico della flessibilità e della forza muscolare. Strumento fondamentale: la fitball (mia acerrima nemica!) una palla in PVC introdotta negli anni ’90 in America come nuovo e divertente attrezzo per il fitness. Divertente se non inizi a rimbalzare da una parte all’altra come una scimmia impazzita e finisci dritta dritta con la faccia sul pavimento. Il tutto a 3 settimane dal mio debutto in palestra! Bando alla ciance, pensate che quell’elasticità di un tempo, che vi ha accompagnato per anni stia venendo a mancare (o non ha mai bussato alla vostra porta come nel mio caso)? Iniziate a sentirvi dei soldatini di piombo mentre trasportate le borse della spesa dall’auto alla porta di casa? Se scaltramente volete prevenire questi problemi, un buon modo per affrontare la giornata potrebbe essere un’oretta di Postural and Mobility. Questo tipo di ginnastica dolce è il miglior modo per risvegliare i muscoli dal letargo! E’ un tipo di attività che insieme ai suoi fratelli (Pilates e Fitball tone) è fondamentale non solo per le persone che già accusano dolori alla schiena, spalle e collo ma anche a scopo precauzionale soprattutto per tutti colore che passano ore ed ore seduti alla scrivani. Capito sfortunati impiegati? C’è rimedio anche per voi prima della rottamazione! Gli esercizi vengono svolti a corpo libero sia con l’ausilio di piccoli attrezzi, nulla di troppo impegnativo insomma!

“Dalla terraferma…in fondo al mar” Se il vostro elemento è l’acqua e al mare vi sentite delle sirenette ma non volete rinunciarvi nei mesi più freddi, buttateti in piscina! Fare esercizio in acqua piuttosto che sulla terraferma è più divertente, più facile e vi permette di rassodare, tonificare, apporta benefici alla schiena e rullo di tamburi: combatte la cellulite! L’Acquagym è sicuramente la più celebre tra le attività di fitness in acqua. Non necessità di particolari doti natatorie ed è adatta a tutte le età, consigliato a chi è in dolce attesa e agli atleti in fase riabilitativa. A ritmo di musica, con il naturale contrasto dell’acqua, aiuta a migliorare il tono e l’elasticità muscolare e combatte lo stress di una giornata di lavoro. Se invece vi piacciono le scampagnate e appena potete fuggite in sella alla vostra Graziella, l’Hidrobike è ciò che fa per voi. Indicato a chi vuole tonificare a passo di musica, pedalando in compagnia! Per coloro che vogliono un allenamento più condito con qualche granello di pepe in più ma senza rinunciare al tepore dell’acqua possono tranquillamente mettere da parte la cara vecchia ma pur sempre attuale Acquagym e dedicarsi ai corsi acquatici Les Mills: Acquadynamic e Acquawork sono programmi di allenamento che nascono all’inizio del nuovo Millennio con l’intenzione di dare una qualità maggiore alla classica Acquagym. Le lezioni vengono coreografate e musicate da trainer di alto livello tenendo uno schema preciso che consente di allenare, nell’ambito di una lezione, tutti i gruppi muscolari. A differenza del più precisino Acquawork, un allenamento di potenza che si avvale di attrezzi quali tubo ed elastici per creare maggiore resistenza all’acqua, l’Acqadynamic è più frizzante! Un corso dinamico che migliora la resistenza cardiovascolare e muscolare in modo divertente e con un buon consumo calorico. Cosa chiedere di più? Per ora è tutto! Alla prossima puntata, dal sapore caldo ed avvolgente tipico del Natale. 20 Dicembre, save the date!


Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *